1. Home
  2. navigate_next
  3. Corsi di formazione professionale OPEN FIBER
  4. navigate_next
  5. Profilo PO
Corsi di formazione

scheduleDurata del corso

40 ore

updateValidità

3 anni

workspace_premiumQualifiche

Profilo PO

Addetto ad attività di posa cavi fo su infrastruttura aerea e sotterranea

Il corso si rivolge principalmente agli operatori delle imprese appaltatrici che si occupano della realizzazione delle infrastrutture di rete e della posa dei cavi in Fibra Ottica.

Obiettivo del corso:

Il corso dovrà approfondire le conoscenze generali del candidato relative alle reti in fibra ottica illustrandone le tipologie, le topologie e le componenti primarie: propagazione, componenti degli impianti in F.O., parametri trasmissivi, tipologie di fibra secondo le norme ITU‐T; integrando le conoscenze elementari e complementari per svolgere operativamente le operazioni di costruzione e collaudo, delle infrastrutture e della posa dei cavi, dell’esercizio e manutenzione della rete di trasporto e di accesso di OF.

A chi è rivolto:

Corso di formazione destinato al personale che opera nelle imprese qualificate con Open Fiber e/o imprese in fase di qualificazione con Open Fiber.

Prerequisiti:

Candidati con comprovata esperienza in ambito operativo nelle TLC da almeno tre anni, ovvero in possesso di almeno il diploma di scuola secondaria di primo grado e che abbiano frequentato e superato il corso FB e in organico nell’impresa che ne richiede la partecipazione. Nelle prove pratiche è necessario verificare la disponibilità delle seguenti attestazioni: formazione sicurezza generale e specifica rischio alto; certificazione PES e PAV; attestazione corso per utilizzo dei DPI di 3a cat.; attestazione corso accesso spazi confinati; formazione per addetti a conduzione piattaforme elevabili. Il personale di nazionalità estera potrà dimostrare la conoscenza della lingua italiana con il possesso di un diploma scolastico conseguito in Italia o attraverso il superamento di un esame di accertamento della conoscenza della lingua italiana volto a dimostrare una comprensione al livello di base a2 (riferimento al “quadro comune europeo” del consiglio d’Europa). Tale esame dovrà essere sostenuto prima dell’inizio del corso di formazione.

Esame:

Test teorico: 15 domande a risposta multipla

Prova pratica: una prova tra quelle eseguite durante il corso

Formazione professionale

Profilo PO

Addetto ad attività di posa cavi fo su infrastruttura aerea e sotterranea

Il corso si rivolge principalmente agli operatori delle imprese appaltatrici che si occupano della realizzazione delle infrastrutture di rete e della posa dei cavi in Fibra Ottica.

scheduleDurata del corso

40 ore

updateValidità

3 anni

workspace_premiumQualifiche

Obiettivo del corso:

Il corso dovrà approfondire le conoscenze generali del candidato relative alle reti in fibra ottica illustrandone le tipologie, le topologie e le componenti primarie: propagazione, componenti degli impianti in F.O., parametri trasmissivi, tipologie di fibra secondo le norme ITU‐T; integrando le conoscenze elementari e complementari per svolgere operativamente le operazioni di costruzione e collaudo, delle infrastrutture e della posa dei cavi, dell’esercizio e manutenzione della rete di trasporto e di accesso di OF.

A chi è rivolto:

Corso di formazione destinato al personale che opera nelle imprese qualificate con Open Fiber e/o imprese in fase di qualificazione con Open Fiber.

Prerequisiti:

Candidati con comprovata esperienza in ambito operativo nelle TLC da almeno tre anni, ovvero in possesso di almeno il diploma di scuola secondaria di primo grado e che abbiano frequentato e superato il corso FB e in organico nell’impresa che ne richiede la partecipazione. Nelle prove pratiche è necessario verificare la disponibilità delle seguenti attestazioni: formazione sicurezza generale e specifica rischio alto; certificazione PES e PAV; attestazione corso per utilizzo dei DPI di 3a cat.; attestazione corso accesso spazi confinati; formazione per addetti a conduzione piattaforme elevabili. Il personale di nazionalità estera potrà dimostrare la conoscenza della lingua italiana con il possesso di un diploma scolastico conseguito in Italia o attraverso il superamento di un esame di accertamento della conoscenza della lingua italiana volto a dimostrare una comprensione al livello di base a2 (riferimento al “quadro comune europeo” del consiglio d’Europa). Tale esame dovrà essere sostenuto prima dell’inizio del corso di formazione.

Esame:

Test teorico: 15 domande a risposta multipla

Prova pratica: una prova tra quelle eseguite durante il corso